La nuova natura della cultura

LA NUOVA NATURA DELLA CULTURA

Verso un'indagine antropologica del consumo culturale
Dialogo tra Marco Aime e Luca Dal Pozzolo 

Venerdì 1 febbraio 2019, ore 18.00
Open Incet, Via Francesco Cigna, 96/17, Torino

 

 

In una fase storica in cui l’accelerazione dei flussi informativi e le modificazioni dei comportamenti di interazione sociale sono così veloci, da essere a stento percepibili,l’antropologia del quotidiano può mettere a disposizione strumenti di indagine e di riflessione essenziali per cogliere le trasformazioni nella loro dinamica. Questo, senza dover attendere una sedimentazione di dati e analisi di tipo quantitativo, sempre più in ritardo rispetto alle esigenze di comprensione e di orientamento.

La trasformazione indotta dal digitale nelle modalità di produzione e di fruizione della cultura richiede una riflessione sulle nuove antropologie culturali che coinvolgono l’intera sfera della socialità: è il tema della discussione che vuole aprire a modalità, riflessioni e approcci sperimentali mirati a catturare il senso delle trasformazioni nel loro divenire. Si tratta di “cacciare” i fenomeni con armi che non ne impediscano la fuga.

 

In occasione dell'apertura della 23° edizione del CRPC - Corso di Perfezionamento per Responsabile di Progetti Culturali della Fondazione Fitzcarraldo, l'Antropologo Marco Aime dialogherà con Luca Dal Pozzolo, Direttore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Per partecipare è necessario iscriversi a questo link!!

Non riesci a venire ma vuoi partecipare, non ti preoccupare puoi seguire l'appuntamento online tramite la pagina Facebook della Fondazione Fitzcarraldo, clicca qui!!