Le qualità per lavorare nella complessità

Le qualità per lavorare nella complessità: intervista di Alessandro Bollo a Paolo Verri

"Il concetto di fiducia è fondamentale. Se non si ha fiducia, se non si produce fiducia, se non si crea fiducia con le persone con le quali si collabora per migliorare il territorio, di sicuro non si va da nessuna parte. E la fiducia si costruisce attraverso la competenza."

In occasione dell'inaugurazione della ventesima edizione del CRPC - Corso di Perfezionamento per Responsabile di Progetti Culturali, ascolta l'intervista di Alessandro Bollo a Paolo Verri, direttore della FondazioneMatera 2019.

 

Direttore Matera 2019. Editore, organizzatore culturale, esperto di sviluppo urbano, Paolo Verri a 27 anni è stato il più giovane direttore del Salone del Libro di Torino, che ha diretto dal 1993 al 1997. Nel 1996 costruisce la prima edizione del Salone della Musica che subito diventa un successo fieristico con oltre 120.000 visitatori. Successivamente è stato direttore dell'Associazione Torino Internazionale che promuove e gestisce il Piano strategico della città di Torino e dell'area metropolitana. Come direttore avvia progetti integrati, quali Torino Wireless e le candidature vincenti di Torino a Capitale Mondiale del Libro (2006), sede delle Universiadi Invernali (2007), nonchè prima World Design Capital (2008), titolo strappato alla concorrenza di oltre 15 città di fama mondiale. In occasione delle Olimpiadi Invernali e della Paralimpiadi del 2006, è direttore dello Sponsor Village che accoglie oltre 500.000 visitatori in meno di due mesi.
Prima della nomina a direttore del Comitato Matera 2019, è stato direttore del Comitato Italia 150 per i 150 anni dell'Unità d'Italia, per il quale ha curato tra l'altro il sistema di mostre previsto nelle sedi di Torino – Officine Grandi Riparazioni) e della Reggia di Venaria Reale. Collabora con numerose imprese quali la Fondazione Marzotto, con TTG Incontri – Fiera di Rimini per il lancio della nuova fiera Art&Tourism etc.