Struttura

Il CRPC offre uno sguardo completo sulle competenze della progettazione culturale, con la possibilità di approfondire quello che ti interessa di più

Descrizione

I manager della cultura si trovano a progettare e prendere decisioni in uno scenario sempre più complesso e caratterizzato da incertezza e rapide trasformazioni. Un buon progettista è quindi una figura ibrida e complessa che miscela sensibilità artistiche, curiosità e  creatività con competenze gestionali e organizzative alla continua ricerca di nuove forme di sostenibilità.
Il programma base compone l’ossatura principale del corso e si articola in 6 moduli didattici che affrontano le competenze eterogenee ma indispensabili per il progettista culturale.

Modulo 1 - Scenari e strategie

Fare i conti con la realtà contemporanea; leggere il contesto e comprenderne le dinamiche sociali, culturali, economiche; interpretare le politiche e le evoluzioni in corso; valutare le proprie risorse, ripensare e valorizzare la propria identità, orientare di conseguenza le strategie.

  • Scenari, trend e nuovi ruoli di chi fa cultura
  • Evoluzione delle politiche culturali
  • Identità e analisi del capitale umano, organizzativo e relazionale
  • Mappatura delle risorse culturali su base territoriale

Le lezioni si terranno online dalle ore 9:30 alle ore 13:00 nelle seguenti date:

Venerdì 29 Aprile
Sabato 30 Aprile
Venerdì 6 Maggio
Sabato 7 Maggio 

Modulo 2 - Project Management

Il modulo offre un inquadramento metodologico e pratico degli approcci e degli strumenti del project management. Dall'idea progettuale alla verifica di fattibilità, dalla pianificazione di tempi e risorse alla valutazione degli impatti prodotti: un peroorso per sviluppare abilità e competenze nella gestione dei diversi aspetti strategici e operativi dei progetti culturali.

  • Dal profilo strategico alla valutazione dei risultati
  • L'analisi di fattibilità del progetto
  • La costruzione della proposta di valore
  • Pianificazione e team management
  • Budgeting
  • Gestione della complessità e dei rischi

Le lezioni si terranno in presenza a Torino dalle ore 9:30 alle ore 17:30 nelle seguenti date:

Giovedì 26 Maggio
Venerdì 27 Maggio
Sabato 28 Maggio

 

Modulo 3 - Marketing innovativo e nuovi pubblici

La cultura dal punto di vista di chi la fruisce. Una riflessione su audience e nuovi pubblici, per comprendere e ripensare il rapporto tra domanda e offerta culturale. Una panoramica su approcci e strumenti, per stare al passo con le rapide trasformazioni della società di oggi.

  • Nuove frontiere del marketing culturale
  • Il sistema informativo di marketing: progettare con i dati
  • Segmentazione e targeting
  • Il posizionamento di un'organizzazione
  • La campagna di marketing
  • Marketing operativo

Le lezioni si terranno online dalle ore 9:30 alle ore 13:00 nelle seguenti date

Venerdì 1 Luglio
Sabato 2 Luglio 
Venerdì 8 Luglio
Sabato 9 Luglio

 

Modulo 4 - Fundraising

Il fundraising oggi è diventato un'esigenza ineludibile per garantire la sostenibilità di organizzazioni e istituzioni culturali. Occorre dotarsi di una strategia che metta in condizione di costruire partnership con i privati (imprese e fondazioni) per produrre impatti sociali e culturali che rappresentino un valore per la comunità, per le organizzazioni e per gli stessi sostenitori, integrando progettazione culturale e progettazione del fundraising.

  • Il fundraising in un mondo che cambia
  • L'approccio strategico: elaborare il piano generale
  • Le nuove frontiere del corporate fundraising e della filantropia
  • Corporate fundraising: modalità di sostegno e procedure
  • Management del fundraising e valutazione delle attività
  • Gestione dei follow up e delle relazioni

Le lezioni si terranno in presenza a Torino dalle ore 9:30 alle ore 17:30 nelle seguenti date:

Giovedì 8 Settembre
Venerdì 9 Settembre
Sabato 10 Settembre

 

Modulo 5 - Comunicazione

Come cambiano strategie e strumenti per una comunicazione al passo con i tempi. Obiettivo: impostare una strategia integrata non solo per trasmettere delle informazioni, ma per veicolare la propria identità, coinvolgere i pubblici e aggregare delle comunità.

  • Branding, posizionamento e tono di voce
  • Dal piano strategico alle campagne di comunicazione
  • L'ufficio stampa
  • Digital strategy: dall’ecosistema digitale al content design
  • Social media advertising: piano editoriale, obiettivi e kpi

Le lezioni si terranno online dalle ore 9:30 alle ore 13:00 nelle seguenti date:

Venerdì 30 Settembre
Sabato 1 Ottobre
Venerdì 7 Ottobre
Sabato 8 Ottobre

Modulo 6 - Sviluppo internazionale

Ampliare gli orizzonti delle proprie attività a livello internazionale diventa sempre più centrale sia in rispondenza al mondo interconnesso di oggi, sia per costruire una sostenibilità più solida e arricchire le proprie competenze. Cosa significa lavorare a livello internazionale e quali competenze servono?

  • Attori e scenari della cooperazione internazionale
  • La costruzione di partenariati transnazionali
  • Networking e opportunità di crescita professionale
  • Internazionalizzazione e implicazioni sull'organizzazione
  • Introduzione a politiche e programmi dell’Unione Europea

Le lezioni si terranno online dalle ore 9:30 alle ore 13:00 nelle seguenti date:

Venerdì 18 Novembre
Sabato 19 Novembre
Venerdì 25 Novembre
Sabato 26 Novembre

Ogni partecipante ha la possibilità di personalizzare il proprio percorso formativo scegliendo due corsi brevi tra quelli presenti nel catalogo 2022 dell'offerta formativa di Fondazione Fitzcarraldo.  Questa opportunità permette ai partecipanti di approfondire competenze specifiche necessarie per i propri progetti e la crescita professionale e di incrociare nuovi potenziali compagni di viaggio estendendo il proprio network di riferimento, accrescendo le proprie capacità relazionali e di teamworking e stimolando il confronto con esperienze in diversi ambiti e discipline.

Il catalogo formativo consente di scegliere tra una gamma di corsi di breve durata, da fruire in modalità online, su diverse tematiche: 

  • Europrogettazione per la cultura
  • Valutazione di impatto 
  • Ecosistemi digitali per la cultura
  • Laboratorio di design thinking per l’audience development
  • Metodologie di ricerca sociale per l'analisi dei pubblici
  • Bilancio sociale

Tutte le attività a scelta saranno attivate al raggiungimento di minimo 8 iscritti.

Il CRPC comprende un percorso di tutoring e accompagnamento in più fasi:

Definizione del percorso didattico
All’inizio del percorso, i tutor di Fondazione Fitzcarraldo accompagnano ciascun partecipante a sviluppare un quadro oggettivo degli elementi di forza e di debolezza del proprio percorso professionale, progetto o organizzazione di cui fanno parte, per impostare al meglio il percorso formativo e scegliere i corsi di approfondimento più adatti.

Il confronto in gruppo
Tre tutor accompagnano i partecipanti lungo tutto il percorso con momenti di confronto al termine dei moduli principali, per aiutare a collocare i contenuti appresi all’interno di un quadro organico di sviluppo del progetto e delle proprie competenze professionali.

Come realizzare un pitch di progetto
Un workshop intensivo con una professionista specializzata su come realizzare un pitch del proprio progetto culturale, per valorizzare gli strumenti appresi durante il percorso e affinare la propria proposta di valore.

Tutoring individuale sul progetto
Nella fase finale del percorso del CRPC, ogni partecipante può beneficiare di una consulenza individuale dei tutor di Fondazione Fitzcarraldo sul proprio progetto, in vista della presentazione del pitch day finale.

Pitch day finale     
Il percorso del CRPC si conclude con una presentazione finale, in cui i partecipanti portano il loro pitch di progetto davanti a un board di esperti selezionati da vari ambiti del mondo culturale, per ricevere feedback e consigli su struttura e contenuti, punti di forza e debolezza.

 

Lo staff del corso accompagnerà i partecipanti durante tutto l’anno, mettendo a disposizione supporto e servizi per facilitare il loro lavoro.

Piattaforma online

Un’area web dedicata sarà messa a disposizione dei partecipanti per poter fruire in remoto di tutti i materiali didattici e di approfondimento, tenersi in contatto con colleghi e docenti, ricevere aggiornamenti su programmi e incontri. La piattaforma prevede inoltre uno spazio privato e personalizzabile per ogni corsista.

Centro di documentazione

Il centro di documentazione di Fitzcarraldo è la principale biblioteca specialistica in Italia sui temi delle politiche, dell'economia e del management culturale. Comprende oltre 6000 titoli e 40 pubblicazioni periodiche. Fa parte del Servizio SBN e opera attraverso un network di accordi di collaborazione con altre biblioteche e centri di documentazione locali, nazionali ed internazionali.

Network alumni

I corsisti del CRPC entrano a far parte di un network alumni di diversa provenienza geografica, background e discipline. Scambi e collaborazioni tra partecipanti e docenti sono stati e sono pratica corrente, anche a distanza di anni dalla partecipazione al Corso, all'interno di una comunità professionale che ha un'ampia condivisione di visioni, valori e strumenti operativi.

Fitzcarraldo favorisce la comunicazione e gli scambi tra gli alumni, dedicando loro canali preferenziali per lo scambio di informazioni, domande e offerte di lavoro. 

Gli alumni del CRPC possono inoltre godere di speciali condizioni di partecipazione ad ulteriori attività di formazione e incontri proposti da Fondazione Fitzcarraldo, anche a conclusione del percorso didattico.

Sostegno logistico

Lo staff del corso è a disposizione dei partecipanti per fornire supporto logistico per le eventuali trasferte e per le attività che si svolgono in presenza a Torino.